sabato 11 novembre 2017

[per Horror Story] Il primo Horror Erotico



Cinema Solstizio
[per Horror Story] Il primo Horror Erotico

Il cinema horror ha diversi sottogeneri, uno tra i più amati è l’horror erotico, da non confondere con l’horror pornografico di cui parlerò in altro articolo.

Dire qual è stato il primo film di questo genere non è facile, anche perché l’erotismo ha un significato diverso per ogni epoca, un tempo anche solo vedere il ginocchio di una donna era un’immagine erotica.
Per noi, e non solo per noi, il primo film horror erotico porta la firma di uno dei migliori registi Italiani Antonio Margheriti, nato a Roma nel 1930 († 2002), conosciuto anche come  Anthony M. Dawson; Il film di cui stiamo parlando è
I lunghi capelli della morte, del 1964 con Barbara Steele, George Ardisson, Halina Zalewska, Umberto Raho e Giuliano Raffaelli.

Trama:
Fine XV secolo, Adele Karnstein è stata incarcerata con l’accusa di stregoneria e dell’omicidio del fratello del conte Humboldt.
Adele ha due figlie, una piccola e una più grande che non vive nel castello di nome Helen.
Helen convinta dell’innocenza della madre, pur di prendere tempo e provare ad avere la grazia per Adele, si concede al conte Humboldt, sembra riuscirci, ma… per ordine del figlio del conte, Kurt, Adele viene portata al rogo, tra grida disumane avvolta nelle fiamme continua a professare la sua innocenza, quasi giunta alla morte Adele pronuncia la sua maledizione verso la famiglia Humboldt dicendogli che non vedranno il nuovo secolo (siamo nel 1499) e maledice anche tutto il villaggio con la peste.

Il resto è un susseguirsi di colpi di scena che, sicuramente non sarò io a rovinarvi!

Buona Visione
Fonte film, canale Youtube: Francesco Patton

AUGURI
di Buon Compleanno!
da Cinema Solstizio a:
Stanley Tucci





Nessun commento:

Posta un commento

Grandi Attori, Sconosciuti ai 2000.

Cinema Solstizio Grandi Attori, Sconosciuti ai 2000 Nella storia del cinema ci sono stati dei veri a propri maestri nell’arte d...